lunedì 21 novembre 2016

Seven Stones to Stand or Fall, nuova raccolta di novelle

Il nono libro ossia GO TELL THE BEES THAT I AM GONE sta per venendo fuori bene e grazie per le vostre gentili richieste! Penso che sarà buono.
Tuttavia, avrete notato che i libri principali della serie Outlander sono piuttosto grandi, un po’ complessi e riccamente forniti di dettagli, situazioni e altre aggiunte che necessitano di ricerche. Tutto questo richiede tempo. Quindi, non senza correre per tutto il mondo a parlare con la gente e a firmare i loro libri….
Ora non voglio fare la morale, ma non ho mai capito perché la gente è così insistente su quando uscirà questo (o un altro) libro? Soprattutto perché io stessa non sono affatto così. Ho un paio di dozzine di autori i cui lavori compro a vista e con gioiosa anticipazione della lettura, ma mai una volta mi è successo di pensare anche a quando verrà pubblicato un nuovo libro, per non parlare di andare a importunare l’autore in proposito.
Voglio dire, è come stare sul posto di un bulbo di tulipano gridando “Quando?” al terreno sterile. Che differenza fa? Un libro e un fiore entrambi sbocciano con i loro tempi. Succede proprio così.
Tuttavia, sono sicura che avrete la vostra reazione e lungi da me denigrare le operazioni delle vostre menti separate e collettive. La gente è collegata in maniera diversa.
Comunque A)non avrete Bees nel 2017 perchè non è ancora finite, ma B) di fatto avrete un bel solido libro durante il prossimo anno.

Il 27 giugno 2017
Vale a dire...

SEVEN STONES TO STAND OR FALL
Di cosa si tratta, è una “raccolta di storie di Outlander” come dice la copertina. Sono sette novelle, tutte scritte da me, e tutte che affrontano interessanti aspetti delle storie e lacune dell’Universo Outlander.
Cinque di queste novelle sono state pubblicate originariamente in varie antologie e in USA e Canada sono stati pubblicati anche in ebook singoli. (non, comunque, nel Regno Unito/Australia/Nuova Zelanda, Germania, ecc.)
Le ultime due novelle di SEVEN STONES, però, sono nuove di zecca, mai viste prima da occhio umano.
In ordine queste sono le novella incluse nella raccolta, con una breve descrizione di ciascuna

THE CUSTOM OF THE ARMY
"Tutto considerate, era probabilmente colpa dell’anguilla elettrica.”
 

Nella quale l’incontro di Lord John Grey con detta anguilla (per non dire nulla di un poeta belligerante e del dott. John Hunter (un chirurgo realmente esistito, noto per il suo contributo alla medicina, ma conosciuto più comunemente ai suoi tempi come “dissotterratore di cadaveri”) lo porta ad essere mandato nel selvaggio Canada (molto selvaggio a quel tempo) dove incontra il generale James Wolfe, ha un rapporto sessuale su un banco di sabbia (però non con il generale Wolfe), respinge un attacco indiano (anche se non necessariamente tutti gli indiani..) e (tra le altre cose) scala di notte una scogliera con un gruppo di highlander scozzesi per attaccare la Cittadella di Quebec.

THE SPACE BETWEEN
“Ancora non sapeva perchè la rana non lo aveva ucciso”
 

Nella quale il Conte St. Germain esplora i misteri dell’universo. Nel frattempo, un accorato Michael Murray (figlio di mezzo di Jenny e Ian Murray) torna alla sua azianda di vini a Parigi, a seguito della morte del padre (e della morte della sua giovane moglie). Sotto la sua custodia durante il viaggio c’è Joan MacKimmie (giovane sorella di Marsali, figlia più giovane di Laoghaire) una giovane donna sulla via per un convento francese, con la speranza di zittire le voci nella sua testa. E allora c’è Mastro Raymond…

A PLAGUE OF ZOMBIES
“C’era un serpente sul tavolo del salotto. Piccolo ma c'è. Lord John Grey si chiedeva se dire qualcosa a riguardo.”


Nella quale Lord John è inviato in Jamaica, incaricato di reprimere una ribellione di schiavi. Serpenti e schiavi sono il minimo e quando il Governatore dell’isola è trovato nella sua camera di letto, morto e parzialmente rosicchiato, Lord John si ritrova temporaneo governatore militare della Jamaica. Si ritrova anche in qualcosa molto più spaventoso di una rivolta di schiavi – qualcosa da affrontare da soli, a piedi nudi e disarmato, in una grotta senza luce dove il gocciolamento dell’acqua nasconde il sussurro delle dimensioni.

A LEAF ON THE WIND OF ALL HALLOWS
“Mancavano ancora due settimane ad Hallowe’en ma i folletti erano già al lavoro.”


Nella quale, i folletti nel motore del suo Spitfire fanno atterrare temporaneamente il capitano Jerry MacKenzie, ma le difficoltà meccaniche e le mitragliatrici tedesche sono nulla rispetto a ciò che lo aspetta in un cerchio di pietre in Northumbria. Questa è la storia dei genitori di Roger MacKenzie, Jerry e Dolly; una storia che Roger non ha mai saputo. 


VIRGINS
"Ian Murray seppe nel momento in cui vide il volto del suo migliore amico che era successo qualcosa di terribile. Il fatto che non riuscisse proprio a vedere la faccia di Jamie Fraser ne era la prova lampante, indipendentemente dall'aspetto dell'uomo."
 

Nella quale, seguiamo le avventure di Jamie Fraser (19 anni) e del suo migliore amico Ian Murray (anche lui intorno ai 20), nei panni di giovani mercenari in Francia nel 1740. Nessuno dei due giovani ha ancora ucciso un uomo né portato a letto una donna e sono piuttosto preoccupati di andare all'inferno. Le possibilità che si realizzino queste tre opzioni aumentano bruscamente quando vengono incaricati di portare una giovane sposa ebrea e la sua dote, una Torah inestimabile, da Bordeaux a Parigi, e trovano lungo la strada molto più di ciò che si aspettavano.

A GREEN FUGITIVE
"Minnie Rennie aveva dei segreti. Alcuni erano in vendita e altri erano rigorosamente suoi. Toccò la parte alta del suo vestito e guardò verso la porta intrecciata nella parte posteriore del negozio. Ancora chiusi, le tende blu dietro di essa era saldamente accostate."

Nella quale, una 17enne apprendista venditrice di libri rari viene inviata da Parigi in Inghilterra dal padre, per recuperare degli incunaboli e dei libri medievali religiosi - e tutti i segreti intrighi politici o finanziari che possano essere a portata di mano durante il soggiorno. Nel corso della sua attività, però, Minnie incontra Harold Grey (fratello maggiore di Lord John), neo-vedovo (e abbastanza sconvolto) Duca di Pardloe e le cose andranno a rotoli.


BESIEGED
Lord John Gray immerse con cautela un dito nella piccola pentola di pietra, la ritrasse, luccicante, e annusò diffidente.
"Gesù!"
"Sì, mio Signore. Questo è ciò che ho detto." Il suo valletto, Tom Byrd, allontanando la faccia, rimettendo il coperchio sulla pentola. "Se vi strofinaste con quella roba, avrebbe centinaia di mosche addosso, come se foste qualcosa di morto. Molto morto", aggiunse e avvolse il vaso in un tovagliolo come protezione supplementare.
"Ebbene, a dire il vero", disse Grey dubbioso, "Suppongo che la balena sia morta da tempo." Guardò la parete di fondo del suo ufficio. C'erano un certo numero di mosche tranquille lungo la boiserie, come al solito, grasse e nere come ribes contro l'intonaco bianco. Abbastanza sicuramente, un paio di loro era già volata in aria, girando pigramente in direzione della pentola d'olio di balena. "Dove hai preso quella roba?"


Nella quale Lord John, anticipando un viaggio di ritorno in Inghilterra dopo la sua breve esperienza come governatore della Giamaica, si ritrova a Cuba, dove la marina britannica si prepara ad assediare l'Avana... e dove la vedova Duchessa di Pardloe (aka la madre di John) è un'ospite (e potenziale ostaggio) del governatore Juan de Prado.

Perciò, quelli di voi che hanno l’ossessione del calendario possono cerchiare il 27 giugno. Il resto di voi può goderselo appena vi capita di trovarlo.
(Il link su Amazon mostra l’edizione Kindle. Il libro sarà disponibile con la copertina rigida ma questo link non ha ancora una copertina)




Traduzione di Iolanda 
[x]


0 commenti: